Nelle scorse settimane, l’Agenzia delle Entrate ha fornito le istruzioni ufficiali per consentire ai contribuenti di usufruire della c.d. “pace fiscale“, ovverosia la definizione agevolata delle controversie tributarie attualmente pendenti tra Fisco e cittadino.