Grazie ad un emendamento al decreto semplificazioni, approvato nelle scorse ore dalle commissioni Lavori pubblici e Affari costituzionali del Senato, quei debitori che non sono riusciti a pagare le rate scadute della rottamazione bis entro il 7 dicembre 2018 potranno aderire alla nuova rottamazione-ter, introdotta con il decreto fiscale n. 119/2018.